Follow Us
seguici su twitter
Vendi e Guadagna
Iscriviti al Programma di Affiliazione: 10% su ogni vendita, 50 € di Bonus e Pay per Impression!

Reti tecnologiche per materassi ergonomici

rete-tecnologicaL’evoluzione tecnologica ha portato alla progettazione di reti a doghe in legno con possibilità di regolazione automatizzata.
Le Aziende che fanno parte del Consorzio ne hanno realizzati particolari modelli, costruiti per rispondere ai più rigidi criteri di resistenza e durata nel tempo, garantendo le migliori performance in termini di funzionalità, ergonomia e confort. Agendo su appositi telecomandi, si possono regolare secondo specifiche necessità le inclinazioni dei piani d’appoggio, ottenendo un immediato benessere in termini di circolazione sanguigna, respirazione o semplicemente in termini di comodità per la lettura di un buon libro.

Secondo gli esperti del Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità, una rete multilistello, e cioè composta da tante piccole doghe ravvicinate, è più indicata per un materasso in lattice o in poliuretano. Mentre per garantirsi un sano riposo su un materasso a molle insacchettate, occorre scegliere una base il più uniforme possibile, realizzata con doghe larghe e distanziate le une dalle altre da un’ ampiezza massima di circa 6 cm.

La regolazione elettronica consente di leggere a letto o guardare la tv come si fosse in poltrona, mentre i regolatori di rigidità delle doghe, sostengono il corpo in base al peso. Nella zona spalle, dieci ammortizzatori quadrati aiutano spalle e collo, assicurando il giusto allineamento della colonna vertebrale. Posti nella zona dorsale, i distanziatori scorrono  lungo le doghe consentendo di aumentare o diminuire l’elasticità del piano letto, in funzione del peso della persona. Inoltre, in alcuni modelli, le reti ortopediche hanno doghe flessibili per il sostegno della testa e delle gambe e piastre ergonomiche in prossimità della zona lombare per un supporto differenziale del busto. La base letto serve quindi a sostenere il corpo grazie alle doghe in multistrato di faggio, accoppiate al telaio da supporti spesso fabbricati e prodotti in TPE-E, una mescola di particolare resistenza e ad elementi di portanza elicoidali, indipendenti, regolabili in tre livelli di rigidità: cedevole, medio, saldo.

Lascia un Commento