Follow Us
seguici su twitter
Vendi e Guadagna
Iscriviti al Programma di Affiliazione: 10% su ogni vendita, 50 € di Bonus e Pay per Impression!

Parquet o simil legno?

Per la maggior parte delle persone, il pavimento il legno conserva sempre un fascino intramontabile. Caldo, vivo, naturale, è un vero classico capace di valorizzare i contesti più eterogenei. Il mercato offre non solo ampia possibilità di scelta dell’ essenza ma anche di innumerevoli finiture, dimensioni del listello e pose. Un panorama infinito di nomi, caratteristiche, sigle in cui orientarsi non è però certamente sempre facile. Ecco una breve sintesi che riassume le informazioni essenziali da sapere:

  • prima della posa è bene verificare l’umidità del massetto e dei muri perimetrali. Il Parquet va posato solo a ultimazione dei lavori (prima della posa di porte interne e battiscopa;
  • parquet tradizionale ( o massello) formato integralmente da legno. Dura più a lungo perchè si può levigare più volte ed è un ottimo isolante. Consigliato in caso di riscaldamento a pavimento;
  • parquet predefinito: il più diffuso sul mercato, formato da uno strato di legno nobile e da legno “povero”, prelevigato, pronto per essere posato. Ottimo per la sua stabilità, assorbe l’umidità e per questa ragione il 3 strati è più stabile del 2 strati ma anche più costoso;
  • parquet impellicciato o stratificato: ha uno stato in legno molto sottile ma visivamente l’effetto è simile al parquet predefinito. Con supporti speciali (HDF) e speciali verniciature questo particolare tipologia di parquet può arrivare a superare la durata di un predefinito classico;
  • parquet laminato: adatto alle ristrutturazioni low cost per il prezzo economico in quanto si tratta di una riproduzione in plastica del legno anche se esiste la tipologia di alta gamma. Grande è la varietà delle  colorazione e delle riproduzioni del legno;
  • parquet industriale: si tratta di un pavimento molto robusto adatto ad ambienti soggetti a forte calpestio come cucine, ingressi, corridoi, ecc. E’ formato da tanti listelli di piccole dimensioni assemblati fra loro e compatti in blocchetti a forma di parallelepipedo.

Pensate che oggi il parquet non entra solo nelle camere da letto ma anche in bagno, proprio grazie alla vasta gamma tra cui poter scegliere!

Lascia un Commento