Follow Us
seguici su twitter
Vendi e Guadagna
Iscriviti al Programma di Affiliazione: 10% su ogni vendita, 50 € di Bonus e Pay per Impression!

Il letto torna all’antico

Torna il letto in ferro battuto, decisamente romantico, con testiera e pediera decorate con motivi a riccioli che si intrecciano con elementi centrali i quali ricordano gli stemmi delle casate di un tempo.
Le finiture disponibili sono davvero tante e tutte molto diverse, disponibili anche decorate a mano in modo personalizzato. Non mancano le testiere dalle forme importanti per chi ama il fascino signorile del passato.
Sarà proprio pr le forme sinuose, i colori moderni, le testate piu’ stravaganti che i nuovi letti matrimoniali hanno carattere da vendere e diventano subito i protagonisti della stanza da letto che viene definita “stanza relax”. Le ultime tendenze ci consigliano, ma spesso anche ci “impongono” di scegliere il letto seguendo in assoluto la nostra creatività giocando sia con i materiali che con gli stili, senza però dimenticare alcune regole fondamentali: se la stanza ha un metraggio esiguo, per esempio, è consigliato evitare i letti in legno che, per la mole ed il colore scuro, rischiano di soffocare l’ambiente.

Nella scelta del rivestimento è bene ricordare che a letto non si dorme solamente; spesso puo’ capitare di bere un caffè o sgranocchiare qualcosa davanti alla tv: un tessuto idrorepellente -come la microfibra- terrà alla larga le macchie e durerà piu’ a lungo nel tempo. Sempre parlando di rivestimento, non possiamo poi dimenticare la testata ed il telaio rivestiti in tessuto con trapunta in ovatta e poliuretano dalla quadrettatura a cuciture interrotte. Anche in questo caso possiamo parlare di un letto molto romantico, in grado di “coccolare” i nostri sogni, di addolcire gli inverni piu’ freddi, soprattutto un letto che si puo’ abbinare a qualsiasi stile di arredamento. Se invece amate il legno e non potete resistere senza un letto in questo materiale, potete optare per la versione minimalista ed essenziale, in legno naturale. Una tra le versioni piu’ moderne e consigliata è la laccatura a poro aperto nel colore bianco o neve latte, o nella versione rovere dark, per essere in contatto con la natura, l’ambente, e per trovare la nostra dimensione in ogni attimo della giornata.

Un Commento a “Il letto torna all’antico”

Lascia un Commento