Follow Us
seguici su twitter
Vendi e Guadagna
Iscriviti al Programma di Affiliazione: 10% su ogni vendita, 50 € di Bonus e Pay per Impression!

Come scegliere la cucina e i vantaggi del legno massello

cucine in legno masselloChi ama la pura essenza del legno in massello sarà certamente motivato a scegliere la cucina e i vantaggi del legno massello.
Il legno massello incarna idea intramontabile della cucina calda e solare, robusta e confortevole che rappresenta “l’angelo del focolare”.
 Il legno massello si lega al concetto di tradizione e solidità dando vita a meravigliose cucine in muratura, il non plus ultra per gli amanti delle cucine rustiche ed eleganti.

I vantaggi del legno massello

Il legno massello riprende il concetto di un ambiente naturale, ed è in grado di preservare ogni aspetto del legame con l’ambiente, inoltre è importante sottolineare che il legno massello è privo di formaldeide.
Oggi più che mai, il rispetto e l’attenzione verso l’ambiente, permettono di acquistare cucine in legno massello realizzate con materie prime provenienti da foreste controllate che seguono rigorosi standard ambientali.
I mobili cucina in legno massello, come tavoli e sedie, possono essere scelti in un’ampia varietà di stili, colori, essenze, finiture e presentano diverse tipologie di legno: ciliegio, rovere, frassino, pioppo, alkorcel, hickory, castagno, acacia, ecc.
Ma vediamo nel dettaglio le principali caratteristiche:

Mobili in quercia: la quercia è un legno molto resistente, è un legno forte e durevole, principalmente disponibile per mobili cucina di colore bianco, giallo e rosso. Uno dei vantaggi è anche relativo al prezzo, più economico rispetto all’acero o il ciliegio. Il legno di quercia si distingue da granuli che ne caratterizzano la superficie. Una particolarità che però deve piacere.
Mobili in pino: il pino è un legno poco costoso, però è un legno molto fragile, che presenta nodi in superficie, le cucine in pino le troviamo spesso nelle case di montagna e nei rustici, si possono creare ambienti classici, senza però rinunciare al tocco moderno.
Mobili in acero: l’acero è un legno altamente resistente, un ottimo investimento quindi, per una cucina in grado di durare nel tempo. Le cucine in acero si caratterizzano per l’aspetto neutro e naturale.
Mobili in rovere: la caratteristica della cucina in rovere è il legno pregiato dalle tonalità giallo miele, ottima per chi desidera una cucina altamente resistente, non è un caso infatti che proprio il rovere sia anche utilizzato per i parquet.
Mobili in ciliegio: il ciliegio è un legno robusto ideale per le cucine resistenti e di lunga durata. La grana di questo legno è fra le più pregevoli, e trattato naturalmente è in grado di fornire diverse sfumature, anche a seconda della luce dell’ambiente.

Cucine in noce massello

Le cucine in noce massello restano l’eccellenza delle cucine, ideali per tutte le persone che non “vogliono compromessi”. Sono resistenti, belle, eleganti, persino austere, basta chiudere gli occhi per lasciarsi trasportare dal profumo e dalla visione della “nonna” che prepara la pasta fatta in casa ed i biscotti. Le cucine in noce massello diventano più belle quando invecchiano e sono per tutta le vita! Per questo sono molto pregiate e non vengono mai cambiate. Possono essere sostituite ma sempre con un modello simile, quello che entra nel cuore.

Lascia un Commento